ORDINI ONLINE

ITA

ENG

3 motivi per cui osare con il gelato gastronomico

È on-line un nuovo ricettario. Ce lo avete chiesto in molti e finalmente è arrivato, un ricettario tutto dedicato al gelato gastronomico.

Solo qualche giorno fa abbiamo parlato della panna e del suo ritorno tra la schiera degli ingredienti illustri nella ristorazione (per chi non è riuscito a leggere il post lo trova qui) ma eccoci di nuovo a scrivere: eh sì, non stavamo più nella pelle, perché possiamo annunciarvi che è on-line un nuovo ricettario. Ce lo avete chiesto in molti e finalmente è arrivato, un ricettario tutto dedicato al gelato gastronomico.

Con la ormai prossima chiusura delle scuole, la stagione estiva è cominciata praticamente ovunque e quindi il nostro esperto Marco Scasso ha creato un ricettario ad hoc, che possa fornire nuovi spunti creativi alle gelaterie e al mondo della ristorazione.

Ma perché conviene dare spazio al gelato gastronomico?

Vediamo subito i tre motivi per cui preparare anche qualche gusto di gelato gastronomico nella propria gelateria (o nel proprio ristorante) dovrebbe interessare i professionisti del gusto.

  1. Per stimolare la curiosità dei clienti: sembra banale ma sempre più spesso la clientela apprezza la sperimentazione e si aspetta un gelato “classico” affiancato a qualche versione più creativa. Perciò perché non sbizzarrirsi con qualche ricetta innovativa?
  2. Per proporre alternative sugar free: i dati dimostrano che gli Italiani per motivi di salute (diabete, insulino-resistenza, obesità) o per motivi dietetici (dieta chetogenica, paleo, low-carb), apprezzano sempre più alimenti con una bassa quantità di zuccheri. Offrire un’alternativa come sempre permette di dimostrare maggiore apertura alle esigenze del cliente, maggiore sensibilità all’inclusione alimentare e di soddisfare anche un pubblico generalmente escluso.
  3. Per offrire delizie salate a tutte quelle persone che non amano particolarmente i cibi dolci. Sebbene non siano la maggioranza, esistono clienti che apprezzano le alternative salate ai più comuni dessert da passeggio.

Nello scorso articolo del blog abbiamo inoltre accennato agli amuse-bouche: gli assaggini d’intrattenimento offerti tra un piatto e l’altro nei ristoranti. Ebbene, per chi con questi “omaggi della casa” intende sbizzarrirsi (o già lo fa), il ricettario di Marco Scasso è la guida ideale. Dunque bando alle ciance, ti lasciamo correre a scaricare qui il nuovo ricettario gratuito sul gelato gastronomico!

Facci sapere cosa ne pensi e se anche tu prepari gelato gastronomico per i tuoi clienti!

A presto,
il Team Frascheri.

Altri articoli dal nostro blog

L’oro bianco: perché il latte è una materia prima sempre più preziosa

Chiunque lavori nel settore se ne è accorto: da diversi mesi i rincari del latte e dei prodotti ad esso collegati balzano agli occhi, tanto che gli aumenti arrivano a compromettere le marginalità di tutti gli attori della filiera coinvolti, compresi gelatieri e pasticceri.

3 motivi per cui osare con il gelato gastronomico

È on-line un nuovo ricettario. Ce lo avete chiesto in molti e finalmente è arrivato, un ricettario tutto dedicato al gelato gastronomico.

La panna nella ristorazione è tornata di moda

Anche se in realtà non è mai uscita dalle cucine dei grandi ristoranti, che spesso la chiamano “crema di latte” (quasi fosse blasfemo scrivere “panna” sul menu), ora la regina della pasticceria sembra aver riconquistato l’attenzione dei più apprezzati chef d’Italia e del mondo.