ORDINI ONLINE

ITA

ENG

Armocromia in pasticceria: i colori primaverili ideali per la decorazione dei tuoi dolci

Il carnevale si avvicina e anche quest'anno le vetrine delle pasticcerie diventano golose e sgargianti. Ma lo sapevi che ogni colore porta con sé un messaggio specifico? I clienti scelgono i cibi prima che con il gusto, con la vista, perciò è bene porre grande attenzione non solo al sapore, alle forme e alla consistenza, ma soprattutto al colore.

La Primavera si avvicina

Manca un mese al SIGEP 2022 e in pasticceria si sta già pensando a come impostare le vetrine per la primavera, soprattutto in vista della Pasqua. Quindi partiamo da tutti i colori primaverili per eccellenza che, del resto, si abbinano tra loro.
I colori più in linea con questa stagione sono quelli delle gemme dei boccioli e dei primi, timidi, fiorellini di campo.
Via libera dunque a tutti i colori pastello che, del resto, si accostano tra di loro senza troppe complicazioni, rispetto ai più impetuosi colori estivi.

Il giallo mimosa

Vuoi che il tuo dolce sia un’esplosione di vitalità e di joie de vivre? Una glassa, una crema o una decorazione sulle tonalità del giallo trasmettono al tuo cliente tutta la voglia di sole e ottimismo. Infatti, per gli amanti dello zen, il giallo è un colore yang, ovvero associabile al principio di azione, alla luce e alla ricchezza dell’oro.
In cromoterapia il giallo è un colore utilizzato per coadiuvare le terapie dei disturbi alimentari, perché aiuta a stimolare il buon umore, la positività e la fame. Via libera dunque all’utilizzo smodato di questo colore, nella sua versione più tenue ed abbinata all’oro per una composizione più elegante, oppure nelle sfumature più scure e calde per dare al dolce un aspetto più energico e vibrante. Quali ingredienti utilizzare? Il mango, l’ananas e il limone, abbinati ad esempio alla frutta secca e alla vaniglia.

Il fiore di pesco

È il colore ideale per un dolce primaverile raffinato, misterioso e mai scontato.
Questo colore delicato è composto dall’unione del giallo, con il rosso e il bianco: un insieme di cromie che crea un arancione chiaro, simbolo dell’entusiasmo e della resilienza. Porta infatti con sé la gioia del giallo ma anche un solare calore conferito dal rosso, perfetto per caratterizzare un dolce sia maschile sia femminile. Come ingredienti cardine si possono abbinare: il pompelmo, l’albicocca e la pesca, magari insieme alle mandorle, alle bacche di goji e allo sciroppo d’acero.

Il menta

È il colore delle gemme più tenere, dei boccioli e degli specchi d’acqua più limpidi. Una sfumatura che ispira benessere, pace e armonia, infatti, questo colore è spesso associato al mondo del wellness e della cura di sé. Anche questo colore, come l’azzurro è poco presente nella frutta che si utilizza in genere in pasticceria, ma sempre più spesso si vedono creazioni meravigliose realizzate per lo più con pistacchio, avocado e con i tè verdi, come il matcha. I migliori abbinamenti si ricreano con la nocciola, le creme alla mandorla e il cioccolato.

Il rosa

Nell’immaginario collettivo è uno dei colori femminili per eccellenza, ma in passato era attribuito all’infanzia in generale e per il mondo zen è un colore yang, associato al maschile, poiché composto da due colori luminosi e solari, contrapposti ai più lunari e scuri colori yin (vicini agli archetipi femminili). Le vibrazioni del rosa sono armoniose e aggraziate e secondo la cromoterapia riescono a suscitare sentimenti positivi e benefici, come l’altruismo, l’amore incondizionato, il perdono, la protezione. Si abbina perfettamente con i colori pastello, come il giallo chiaro, il fior di pesco, il menta e il lilla. Come ingredienti ci si può sbizzarrire con fragole, lamponi e melograno, abbinati ai petali di rosa candita o a vini pregiati.

Il non ti scordar di me

Colore azzurro che trasmette pace e serenità, come un cielo primaverile.
In pasticceria è un colore desueto, perché in natura non ci sono molti cibi di questo colore, perciò quando lo si usa, al di là di compleanni e battesimi, è perché si vuole stupire, osare e caratterizzare i propri dolci con grande personalità. Una piccola curiosità: nella cultura orientale i colori freddi come l’azzurro sono colori yin, associati al principio femminile, alla notte e alla tranquillità. Come ingredienti caratterizzanti che richiamino queste tonalità si possono utilizzare i mirtilli e le bacche di ribes nero, da abbinare al cocco, alla spirulina, all’anice e al bianco etereo della panna.

Il lilla

Tonalità che favorisce l’ispirazione e la meditazione, ma soprattutto la creatività. È un colore efficace contro tensione e stress, dato che per la cromoterapia aiuterebbe a usare l’istinto e a vedere le cose con distacco. Conferisce un alone di mistero alle tue creazioni, che diventano subito magiche.
Gli ingredienti più indicati sono le more e le violette, mentre come abbinamenti puoi utilizzare il cioccolato bianco e osare con l’argento e la lavanda.

Il Very Peri

Segnaliamo infine un colore che quest’anno andrà per la maggiore, perché scelto appositamente dagli analisti della Pantone.
Come molti sapranno, l’azienda di riferimento per il mondo dell’arte, della moda e del design, ogni anno identifica un colore che possa rappresentare il periodo storico. Quest’anno Pantone ha scelto un colore creato ex novo: una nuance a metà strada tra il blu pervinca e il violetto.
Per questa primavera ci aspettiamo quindi di veder imperversare in tutti gli ambienti creativi questa speciale tonalità.
Very Peri vuole rappresentare il passaggio dalla calma del blu, all’energia vibrante del rosso, a testimoniare l’essenza di questo periodo storico caratterizzato dal desiderio di un progressivo ritorno alla creatività e all’espressività post pandemia.

Come idea per la tua comunicazione puoi dare al dolce un nome e una specifica missione legata al colore e al messaggio che vuole portare al cliente, proprio come il significato nascosto di un mazzo di fiori primaverili.

Qual è il colore con cui addobberai la tua vetrina di primavera? Facci sapere!
Quel che è certo è che il bianco candore della Panna Arianna si sposa sempre alla perfezione con tutti i colori.

A presto,
il Team Frascheri.

Altri articoli dal nostro blog

Il gelato al caramello salato alla lavanda (con Videoricetta di Marco Scasso)

Da qualche giorno siamo in autunno e vediamo affacciarsi alle vetrine delle gelaterie gusti sempre più “caldi” e nutrienti: la castagna, il fico, la zucca e così via. Ma per i più nostalgici dell’estate perché non proporre un gusto di gelato che riporti alla mente la sapidità del mare e il profumo intenso dei fiori di lavanda?

Prezzo di latte e panna: da settimane si chiede l’intervento del governo

Il settore lattiero caseario è uno dei più colpiti dalla crisi globale che ha travolto i mercati. Naturalmente a ruota anche gli artigiani stanno subendo fortemente i rincari. Ma quali sono le ragioni di ciò che sta accadendo?

L’oro bianco: perché il latte è una materia prima sempre più preziosa

Chiunque lavori nel settore se ne è accorto: da diversi mesi i rincari del latte e dei prodotti ad esso collegati balzano agli occhi, tanto che gli aumenti arrivano a compromettere le marginalità di tutti gli attori della filiera coinvolti, compresi gelatieri e pasticceri.